Dopo sei anni di assenza torna il Vertikal 2000. Salgono a sei le gare del Défi, a Morgex doppio appuntamento

La decisione è arrivata pochi giorni fa, quando gli organizzatori hanno ufficialmente chiesto di entrare in calendario con la storica gara e di collocarsi appena prima di Ferragosto, data tradizionale di una manifestazione che si è svolta per quattro volte tra il 2013 e il 2016. Il Vertikal 2000 ritorna e con grande slancio: saranno due le prove che verranno organizzate.
Gli organizzatori del Tour Trail insieme ai referenti di Missione Sorriso

La decisione è arrivata pochi giorni fa, quando gli organizzatori hanno ufficialmente chiesto di entrare in calendario con la storica gara e di collocarsi appena prima di Ferragosto, data tradizionale di una manifestazione che si è svolta per quattro volte tra il 2013 e il 2016. Il Vertikal 2000 ritorna e con grande slancio: saranno due le prove che verranno organizzate.

Venerdì 12 agosto è previsto il K1000 in notturna con partenza alle 21 (obbligo luce frontale) da Morgex e arrivo a Belvedere (Colle San Carlo). Domenica 14 agosto invece il K2000 dalla piazza centrale di Morgex fino al Bivacco Pascal. Un percorso di circa 8 chilometri, con un dislivello positivo di 2.000 metri, che non dà respiro e che si conclude dopo uno strappo davvero impegnativo.
È di 20 euro la quota di iscrizione per il K1000, 30 invece per il K2000. Chi sceglierà di partecipare a entrambi i vertical potrà beneficiare del pacchetto “combinata” a 40 euro.

Il Vertikal 2000 si affianca dunque a Vertical di Fénis (che aprirà la stagione vertical il 1° maggio), Vertical Finestra di Cignana (4 giugno), Vertical Saint-Marcel (18 giugno), Vertical Trail Courmayeur Mont Blanc (30 luglio) e Vertical Bivacco Cravetto (21 agosto).

Festa finale ad Aosta
Le premiazioni finali dei circuiti 2022 si svolgeranno ad Aosta, in data ancora da definire. Non ci sarà nessuna gara abbinata, ma solo la cerimonia che chiuderà la stagione e che celebrerà i finisher capaci di concludere tutte le prove in calendario.

TTVDA e Défi Vertical devolvono 500 euro a Missione Sorriso
Tour Trail Valle d’Aosta e Défi Vertical da sempre unisco sport e beneficienza. Ogni anno parte delle quote di iscrizione (1 euro per ogni pettorale assegnato) viene devoluta ad associazioni senza scopo di lucro. Quest’anno il consiglio direttivo dei due circuiti ha deciso di destinare 500 euro a Missione Sorriso Valle d’Aosta, organizzazione nata nel giugno 2004.
Nel 2014 e 2015 era stata scelta l’Associazione AGD (Associazione Aiuto Giovane Diabetico), nel 2017 avevano beneficiato della donazione l’Associazione Piccoli Passi Onlus, Mandala Trail (progetto “Andiamo in centro”) e Fondazione Sistema Ollignan Onlus; nel 2018 l’assegno era stato versato all’Angsa Valle d’Aosta (Associazione nazionale genitori persone con autismo), mentre nel 2019 il ricavato era stato devoluto all’Usl Valle d’Aosta per l’acquisto di materiali e dispositivi di protezione individuale contro il Covid-19.

Da quest’anno cambieranno le modalità per contribuire. In fase di iscrizione il trailer potrà selezione l’opzione disponibile sul sito di Wedosport e decidere in totale autonomia quanto destinare alla beneficienza. Il ricavato andrà all’Associazione Diabetici Valle d’Aosta, coinvolta anche nell’organizzazione della prima edizione del Sugar Trail, gara amica del Tour Trail Valle d’Aosta e in programma a Pila il 26 giugno.